La Storia
La Storia


Varcare le mura della città di Sabbioneta è come entrare in un quadro del famoso Giorgio de Chirico: appare allo sguardo del visitatore una città metafisica, sospesa nel tempo. Passeggiando per le vie, attraversando le piazze, entrando negli edifici, ancora oggi si può respirare un’atmosfera incantata, frutto del sapiente ed elegante progetto che Vespasiano Gonzaga Colonna ideò, a partire dal 1556, per la costruzione della sua città ideale.
Dopo di lui Sabbioneta non fu più modificata, segno evidente del legame profondo con il suo fondatore e dell’armonia che egli seppe creare trovando per ciascun elemento il giusto luogo, come le note in uno spartito musicale. In soli trentacinque anni un piccolo villaggio con una rocca si trasformò in un’eclettica città ideale rinascimentale, “novella Roma”, riconosciuta dall’UNESCO come Patrimonio Mondiale dell’umanità.